Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ma non utilizza alcun cookie di profilazione.
Per prestare il consenso all’uso dei cookies cliccare su “OK”.

  • Fuori Posto - Festival di Teatri al limite (Ed. 2014)
  • Area Agio - Yo Migro
  • Sporting United
  • Laboratorio teatrale "A tutta scena"
  • Centro sportivo comunale "Pegaso"
  • Progetto "Gioco a calcio e cresco"
  • Fuori Posto - Festival di Teatri al limite (Ed. 2014)
  • Scolarizzazione Rom
  • Laboratorio teatrale "A tutta scena"
  • Progetto "Gioco a calcio e cresco"
  • Street Work
  • Laboratorio autonomia
  • Fuori Posto - Festival di Teatri al limite (Ed. 2013)
  • Centro diurno "Antonio Palomba"
  • Social Street Art

Codice etico

I valori che guidano le nostre scelte. I nostri principi generali di comportamento. Il nostro impegno per la crescita sociale e lo sviluppo della cooperazione.

MOG

Il Modello organizzativo di gestione e controllo. Il nostro sistema di regole, strutture organizzative, procedure e sistemi di controllo ai sensi della L. 231/2001.

"Benessere lavorativo"

I risultati della ricerca sul benessere lavorativo, condotta tra i soci lavoratori della Cooperativa sociale Eureka I Onlus.

Sporting United: il calcio che unisce

 

la squadra
Tutto è cominciato al Centro Enea, ma, si sa, i progetti passano e le persone restano! Le persone restano e intrecciano relazioni, seguono le proprie passioni, portano avanti nuovi progetti. Nascono nuove amicizie e altre ne muoiono. Così a dare nuova linfa alla formazione calcistica è intervenuta la nostra Cooperativa con il sostegno delle Chiese Valdesi.

Dallo sforzo congiunto è nata la "Sporting United": una squadra di calciatori capace di farsi notare all'interno dei tornei a cui partecipa e che, spesso, vince! Com'è avvenuto ad aprile nel torneo AICS Roma Cup - Trofeo Eccellenza, e a luglio nel torneo "Sport in tour - 50 anni storia AICS"


Ma chi sono questi straordinari calciatori?
A conoscerli uno per uno si ha il quadro geopolitico dei luoghi più martoriati della terra.
Vengono dall'Afghanistan, dalla Somalia, dalla Costa D'avorio, dal Senegal, dalla Guinea, dal Togo, dal Mali, dalla Romania.
Sono arrivati in Italia attraverso le drammatiche rotte che tanti migranti percorrono quotidianamente, alla ricerca di un futuro possibile, di una vita in pace, di un lavoro per poter vivere e far vivere la propria famiglia.
La stessa determinazione e coraggio che li ha portati a raggiungere la lontana Italia dai rispettivi Paesi, quella stessa determinazione la mettono sui campi di calcio sui quali si cimentano ogni volta che ne hanno occasione.

 

Il progetto, partito da lontano e arrivato a traguardi insperati anche grazie alla passione incontenibile dell'educatore/preparatore atletico Rino Di Costanzo, è alla ricerca di uno sponsor che aiuti questi ragazzi a portare avanti la loro passione con la determinazione che possiedono e qualche strumento in più.
Cosa avrebbero potuto fare e cosa potrebbero ancora fare se solo avessero la possibilità di allenarsi più assiduamente?

Leggi le notizie

Vai alla galleria fotografica

Hanno parlato dello Sporting United(link esterni):

Sporting United: una via per incontrarsi - di Piera Francesca Mastantuono e  Zakaria Mohamed Ali

Il centrocampista Tedros Medhane: correre non stanca - di M. Daniela Basile

Liberi in campo gli Afghani dello Sporting United - di Davide Bonaffini

Trofeo Eccellenza targato Diahkaby - di Elio Gabriele